Cleopatra e Antonio

”Leggendo, mi sembra di sentire una confidenza che si tramanda da secoli,

a me l’aveva detta prima Plutarco,

ora Shakespeare la riferisce uguale come se ci avesse ascoltato bisbigliare il loro amore.”

 

….questa è stata la sensazione leggendo Antonio e Cleopatra di Shekespeare dopo aver letto di Antonio nelle Vite Paralelle di Plutarco, mi sembrava davvero di leggere i segreti che poco prima Plutarco mi aveva confidato….ho sentito, veramente sentito, i duemila anni non pesare affatto nella Storia ma leggeri nel racconto delle storie di ogni giorno. Il potere dell’arte è anche questo: annullare i pesi che altrimenti le cose hanno.

 

Ritornero’ su questo contetto….adesso prendetelo come un pensiero….

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *